window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-178129387-1');

Stile e completezza per il principe delle colline trevigiane.

Ogni sorso di questi vini, prodotti con le migliori uve Glera provenienti da vigenti situati in provincia di Treviso, è un invito a percepire attraverso i cinque sensi e a farsi sedurre dalla Dea dell’uva, rappresentata in etichetta. Sono spumanti facili da bere e adatti ad ogni situazione, dall’aperitivo informale alla cena elegante. I vini Sentio sono fruttati, con una buona nota di acidità, e un perlage fine e persistente. I profumi intensi ricordano la mela verde, la pera, il limone e il pompelmo rosa. Al palato sono eleganti, equilibrati ed armonici, dal gusto fresco ed invitante.

La cura per il dettaglio che viene posta per stile e completezza per il principe delle colline trevigiane e in generale per tutti i vini Sentio fa si che la presa di spuma, il metodo Martinotti, abbia una durata più lunga di circa un 25% rispetto alla media dei Prosecchi in commercio, ne consegue quindi una maggiore eleganza visiva, olfattiva e in bocca.

Il nome Sentio deriva dal verbo latino “sentĭo “che significa percepire con i sensi, sperimentare, provare, rendersi conto. Vuole suggerire l’idea di una scelta consapevole del buon bere che passa attraverso il piacere della degustazione, la riscoperta delle sensazioni più autentiche e genuine, dei sapori e dei profumi, la comprensione della qualità del vino e delle sue infinite sfumature.

L’originale etichetta è opera dell’illustratrice e scenografa Elena Borghi e raffigura una rigogliosa Dea dell’Uva, una prorompente natura che genera buoni frutti e ci regala una delizia sincera, pronta ad inebriarci con la semplicità e l’eleganza del vino Prosecco. In un dettaglio della label c’è anche una rosa, fiore che un tempo veniva piantato davanti ai filari nei vigneti perché si riteneva potesse segnalare in anticipo l’arrivo di alcune malattie delle viti.

Per Sentio l’artista Elena Borghi ha voluto rappresentare attraverso l’etichetta le emozioni che si provano sorseggiando i vini Sentio. La bocca diviene veicolo per l’esplosione dei sensi che sbocciano in occhi aperti solo all’introspezione verso emozioni che riaffiorano alla memoria. C’è la completa fusione con la natura, con i profumi capaci di portarci a piccoli preziosi momenti vissuti e con quel brivido, così speciale, che corre a filo di pelle e che sembra saper trasformare le braccia in ali forti, capaci di voli inaspettati.

Sentio si presenta sul mercato con il Prosecco Doc brut e Extradry, Prosecco Superiore Docg “De Divinis”, Rosè Cuvèe Spumante e Pinot Grigio Doc.

 

Cosa aspettate a provarlo?

Scegli , Ordina e Stappa!

A presto,

Team Stappa

2020-11-13T09:50:13+01:00Novembre 13th, 2020|Uncategorized|0 Commenti

Scrivi un commento

Torna in cima